Rimasugli di Natale

Soffocata da luci pacchiane, offuscata da babbi che suonano il sax  ondeggiando il sedere e scalano le finestre, eccola, la poesia del Natale, appiccicata a palle d’oro e d'argento di un albero gettato via e piegato, in disparte, al progresso. Cosparse di brillantini kitch, riflettono l’odore di veri abeti che troneggiavano con spavaldo disprezzo d’ambientalisti e attiravano gli occhi di quindici … Leggi tutto Rimasugli di Natale

Casa Modigliani: mezza vuota o mezza piena?

L'estate mi strattona nella mia Livorno. Con occhi da reduce, gironzolo per scorgere nuovi scorci, nuovi incroci, facce invecchiate, l'edicola preferita, il frataio. E' un giro obbligato, un grand tour dell'anima.   Scopro per caso, leggendo il Tirreno, la casa di Modigliani. Sembra si trovi in Via Roma. Stupito per la novità e rammaricato per la mia ignoranza, … Leggi tutto Casa Modigliani: mezza vuota o mezza piena?

Commozione davanti ai Quattro Mori

Recentemente. Sala d'attesa ospedaliera. Colloquio ammazza-tempo con signora di Bergamo. Argomenti: il più, il meno, il tempo, le vacanze, i figli. "Ma tu...non sei di Bergamo, vero?" "No, sono di Livorno" (lei, a Sherlock Holmes, non allaccia neanche le scarpe...) "Ah, Livorno. Ci sono stata. Una città...particolare. Avete un bel mare! Ma i Quattro Mori sono stupendi! Mi … Leggi tutto Commozione davanti ai Quattro Mori

Andar per salite, a Bergamo

A marzo, Bergamo si risveglia dal freddo invernale, e serve su un vassoio assolato giornate da divorare. Avidi di camminate all'aperto, ci inerpichiamo per sentieri e scalette, acciottolate meraviglie costeggiate da muri a secco. Alcune sembrano procedere senza scorgerne la fine, con gradini di pietra spezzati che curvano improvvisi, ripiegano e riprendono a salire, anelando al cielo. Alzando la testa … Leggi tutto Andar per salite, a Bergamo

Livorno da lontano

Anno nuovo vita vecchia. Eh sì, perché gli amici non si cambiano, la famiglia d’origine pure. Libero dallo stress impiegatizio, la mente spazia e vola come brezza sul mare. Penso ai miei simili, allontanatisi per mille motivi dalla propria città natale. Come sentono oggi la loro livornesità? Appassionati danteschi o struggenti foscoliani? Il guardare con … Leggi tutto Livorno da lontano

Altalena di vita

Ci sono giorni in cui tutto sembra a portata di mano, chiaramente spiegato davanti a te. E la vita ti sembra un panorama, un disegno ben organizzato. Basta aspettare, sforzarsi un attimo, e dalla visione generale spuntano i particolari, dalla foresta gli alberi. Allora decidi di vivere, e darci dentro, assaporare tutto, registrare immagini nella … Leggi tutto Altalena di vita